MiTo 1.4 Turbo MultiAir Quadrifoglio Verde TCT: impressioni di guida

alfa-romeo-mito-quadrifoglio-tct

La nuova “Alfa Romeo MiTo 1.4 MultiAir Quadrifoglio Verde TCT” è stata sottoposta ad alcuni test di guida. Si apprezzano immediatamente delle novità rispetto al modello precedente: il nuovo cambio robotizzato TCT con doppia frizione, lo spoiler posteriore, le maniglie delle porte, il trattamento brunito degli specchi, i cerchi da 17 pollici in lega. Internamente, la nuova Mito monta lo stesso volante della Giulietta Quadrifoglio Verde, un impianto radio cd con schermo 5 pollici e vivavoce.

I sedili non fanno un’impressione proprio positiva: sebbene comodi, la seduta rimane un po’ alta e pertanto, in curva, sono poco avvolgenti. Inoltre, gli optional che ne migliorano qualità ed efficacia, vanno ad aumentare eccessivamente il costo dell’automobile: l’omologazione per il quinto passeggero (375 euro), il cruise control (300 euro), i sedili avvolgenti Sabelt (2.500 euro), il clima bi-zona (450 euro).

E’ però evidente che la MiTo Quadrifoglio Verde sia stata concepita per essere equilibrata. Le sospensioni sono abbastanza morbide, nonostante montino pneumatici ribassati “215/40”. Il motore viene addolcito mediante comando DNA e il robotizzato è veloce nei cambi di rapporto.

La Nuova Alfa Romeo MiTo è una vettura dall’elevata tenuta di strada.

 

L’Esp è tarato bene e la frenata è convincente: la fermata è possibile davvero in poco spazio. La vettura appare anche abbastanza grintosa: i dati dichiarati parlano di 219 chilometri orari relativamente alla velocità di punta e di 7,3 secondi di spinta da 0 a 100 km/h.
Il MultiAir non è cambiato di molto rispetto alla vecchia Mito. Di conseguenza, Nuova Alfa Romeo Quadrifoglio Verde spinge notevolmente dopo la soglia dei 2500 giri. Si apprezza la prontezza dello sterzo, e discreta è la precisione e la leggerezza del comando in curva.

In conclusione, tra i maggiori pregi della Nuova Alfa Romeo Mito Quadrifoglio Verde emerge il comfort: le ottime sospensioni addolciscono le asperità, il cambio è morbido e rapido e il motore non crea disturbo durante i viaggi. Note positive anche per l’ottima tenuta di strada e la frenata incisiva.

Vieni a provarla presso la Concessionaria Alfa Romeo Spazio Group a Torino.

Pubblicato da il

Ricerca auto per te
Non hai trovato
l'Auto che stavi Cercando?

Lasciaci la tua email per ricevere
le offerte che corrispondono alla tua ricerca!