Il ritorno di una leggenda: nuova Alfa Giulia GTA

Alfa Romeo GTA
Alfa Romeo GTA, ispirata al bolide da gara di Autodelta classe 1965

Tecnicamente e concettualmente ispirata alla Giulia GTA del 1965, la nuova Alfa Romeo Giulia GTA è la supercar derivata dalla versione Quadrifoglio ed equipaggiata con una versione potenziata del motore Alfa Romeo 2.9 V6 Bi-Turbo da 540 CV.

L’utilizzo di materiali ultraleggeri quali il carbonio ha permesso una riduzione di peso pari a 100 kg rispetto a Giulia Quadrifoglio e un rapporto peso/potenza di soli 82 kg/CV, cifre che fanno di Giulia GTA una vettura dalle prestazioni eccezionali.

La parte aerodinamica è stata ottimizzata per aumentare il carico aerodinamico alle alte velocità sfruttando tutto il know how tecnico e tecnologico derivato dal mondo della Formula 1.

La sinergia con Sauber Engineering e Alfa Romeo ha permesso di adottare soluzioni come il Sauber Aerokit che include le minigonne laterali, lo spoiler posteriore specifico e lo splitter anteriore attivo.

Il sistema di scarico centrale Akrapovic in titanio regala un sound incredibile ai bassi e alti regimi e per il posteriore della vettura è stato adottato un diffusore posteriore in fibra di carbonio.

La maneggevolezza è stata migliorata con l’utilizzo di carreggiate anteriori e posteriori allargate di 50 mm e grazie a nuove molle, ammortizzatori e boccole per le sospensioni.

Il propulsore che spinge la nuova Giulia GTA è realizzato interamente in alluminio per una riduzione dei pesi e permette prestazioni elevate con un’accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 3.6 secondi attivando anche il Launch Control.

Gli interni della nuova Alfa Romeo Giulia GTA

L’abitacolo sportivo vede rivestimenti in Alcantara diffusi un po ovunque: sulla plancia, sui pannelli porta, sui montanti laterali e sul rivestimento centrale dei sedili.

L’obiettivo è quello di far sentire il pilota avvolto nell’abitacolo come in un cockpit; tale obiettivo viene raggiunto con sedili, cruscotto, volante e poggia braccio centrale arricchiti da impunture rosse a contrasto, dettagli black, tasto di avviamento motore nel volante sportivo a 3 razze.

Giulia GTAm, la versione estrema di Alfa Giulia GTA

Nella versione GTAm, la prima ‘biposto’ street legal di Alfa Romeo, l’abitacolo accoglie 2 posti secchi ed è caratterizzato da roll bar e cinture a 6 punti.

La parte aerodinamica vede la presenza di uno splitter anteriore maggiorato e una vera e propria ala posteriore in carbonio che migliorano a livello globale l’aerodinamica della supercar.

L’uso dell’Alcantara negli interni è più diffuso rispetto alla versione GTA in quanto l’eliminazione della panchetta posteriore lascia spazio ad una “vasca” interamente rivestita, dove campeggiano sagomature specifiche destinate ad ospitare caschi ed estintore.

Oltre alla presenza di rollbar, la GTAm si differenzia dalla GTA per l’assenza dei pannelli porta e dei sedili posteriori e per l’apertura porta con nastro al posto della maniglia.

Un ulteriore alleggerimento di peso è stato ottenuto con l’uso di materiali quali il Lexan, una particolare resina appartenente alla famiglia dei policarbonati che proviene direttamente dal mondo del motorsport.

Nuova Alfa Giulia GTA e GTAm sono disponibili in soli 500 esemplari certificati e numerati.

Galleria immagini nuova Alfa Romeo GTA e GTAm

Pubblicato da il

Ricerca auto per te
Non hai trovato
l'Auto che stavi Cercando?

Lasciaci la tua email per ricevere
le offerte che corrispondono alla tua ricerca!